territorio

Trieste: città, mare e campagna tutti da scoprire.

La sabbia tra i piedi, le onde del mare, il profumo della macchia mediterranea, la magia di ogni singolo istante di relax: state sognando la prossima meta per le vostre vacanze? Se non è ancora arrivato il momento di partire per terre lontane non disperate: potete approfittare di 1-2 giorni fuori porta per andare alla scoperta di Trieste che offre tante opportunità di svago e divertimento in città, al mare o in campagna.

Il mare di Trieste
Trieste dispone di un’ampia varietà di spiagge, ognuna diversa dall’altra per ogni esigenza e gusto. Quella più vicina al centro è la spiaggia Pedocin, uno dei luoghi più amati dai triestini doc. Si tratta di un sito balneare storico ancora oggi diviso da un muro che serviva un tempo per delimitare l’area per gli uomini da quella per donne e bambini. Poco distante troviamo il Bagno Ausonia dotato di tutti i comfort come piscine, trampolini, ristoranti, zone per massaggi e servizi di intrattenimento per i più piccoli. Risalendo la costa verso nord troviamo altri stabilimenti come: I Topolini, frequentato per lo più da mamme, bambini e anziani; il Bagno da Sticco a due passi dal Castello di Miramare; gli stabilimenti Sirena e Riviera mete per bagnanti di tutte le età.
Prima di partire per la spiaggia però ricordatevi di portare con voi le creme solari per proteggervi dal sole, da Equi potrete trovare quelle più adatte al vostro fototipo. Se invece volete rinfrescare il vostro look da spiaggia allora è il momento di approfittare dei saldi estivi nei negozi Yamamay e Ovs che vi aspettano con coloratissimi costumi e accessori per il mare.

 

  

 

 

In bici a Trieste
Siete sportivi e amate trascorrere le giornate all’aria aperta esplorando i dintorni della città? Allora impugnate le vostre biciclette: Trieste è ricca di percorsi ciclabili di tutti i tipi con panorami mozzafiato. Uno dei più conosciuti è quello che attraversa il parco naturale della Val Rosandra ricavato sul tracciato della ferrovia che collegava la stazione di Trieste/Campo Marzio con quella di Erpelle lungo la ferrovia Istriana Pola – Divaccia. Il tratto da percorrere in bici è di una lunghezza complessiva di 15 km e parte da Trieste via Orlandini, attraversa il paese di San Giuseppe della Chiusa per arrivare ad Erpelle oltre il confine italo-sloveno.
Se invece volete cimentarvi in un percorso più impegnativo la Parenzana è quello che fa per voi: 130 km da Trieste a Parenzo. Questa ciclabile è molto suggestiva perché conduce il ciclista lungo Italia, Slovenia e Croazia in un percorso che si srotola tra vigneti, ulivi, boschi e i piccoli porti sul mare: paesaggi caratteristici delle terre attraversate. Ottima occasione per degustare i piatti e i vini tipici del territorio tra una tappa e l’altra. Scegliete una bici robusta adatta alle strade sassose, da Sportler potete trovare il modello più adatto al vostro utilizzo.

  

Se volete portare con voi anche i vostri amici a quattro zampe da Arcaplanet potrete trovare trasportini o guinzagli per bici che fanno proprio al caso vostro.

  

 

In città per scoprire le bellezze di Trieste
Preferite rimanere in città ma non volete perdere l’occasione per qualche visita dal sapore artistico-culturale? Ecco qui alcuni monumenti che vi consigliamo di visitare in una passeggiata poco impegnativa tra le vie del centro cittadino:
- il Palazzo della Borsa Vecchia costruito nel 1806 presenta la suo interno la Gran sala del primo piano magnificamente affrescata dal Bison, con una scena che evoca la proclamazione del Porto Franco di Trieste da parte dell’imperatore Carlo VI;
- il Teatro Romano costruito tra la fine del I secolo e l’inizio del II secolo d.C., viene oggi ancora saltuariamente utilizzato per spettacoli estivi all’aperto;
- l’Arco di Riccardo eretto nel cuore della città vecchia probabilmente nel 33 a.C. era una delle aperture transitabili coperte a volta che davano accesso alla Tergeste Romana (così veniva chiamata Trieste ai tempi dell'Impero Romano).

Nelle vostre gite del fine settimana non dimenticate mai di immortalare i vostri momenti di svago con una macchina fotografica che sia reflex o Bridge compatta o anche con il vostro cellulare. Fotomauro, il negozio di sviluppo foto del Giulia, sarà pronto per stampare su carta e rendere indimenticabili i ricordi delle vostre gite estive.

Avete già visitato qualcuno dei posti che vi abbiamo suggerito? Siamo curiosi di conoscere la vostra esperienza e di sapere cosa vi è piaciuto di più.

Lascia un commento

Accedi effettuando il login per lasciare subito il tuo commento.

Oppure Registrati o accedi tramite Facebook logo