IL GIULIA ospita BANCO DI PROVA: incontri di Teatro a Leggìo con L’ARMONIA

IL GIULIA ospita BANCO DI PROVA: incontri di Teatro a Leggìo con L’ARMONIA

Riparte la stagione 2018-19 de il BANCO DI PROVA - Teatro a Leggìo grazie alla collaborazione tra L’ARMONIA Associazione tra le Compagnie Teatrali triestine ed IL GIULIA. Presso la galleria del Centro Commericale torna per il secondo anno consecutivo l’iniziativa che ha lo scopo di valorizzare la scrittura teatrale mettendo a disposizione delle compagnie del Teatro Triestino testi originali. Inoltre l’obiettivo degli incontri è anche quello di difendere e promuovere la cultura dei nostri territori attraverso la diffusione di storie triestine. 

In questa seconda Rassegna 2018-19 sono coinvolti gli autori Lino Monaco, Giuliano Zannier, Marina SIdonio, Nevia Yud, Gabriella Ciriello, Patrizia Sorrentino e Bruna Brosolo, che ha anche il compito di coordinare il gruppo. 

I nuovi testi saranno recitati “a leggìo” da attrici e attori de L’ARMONIA. 

BANCO DI PROVA sarà ospite presso IL GIULIA (via Giulia 75, Trieste) per sette mercoledì sempre alle ore 18.00: 24 ottobre, 14 novembre, 12 dicembre 2018, 16 gennaio, 13 febbraio, 13 marzo e 10 aprile 2019. 

Il primo incontro avrà luogo mercoledì 24 ottobre alle ore 18.00, durante il quale verrà presentato il testo inedito di Lino Monaco “I RAGAZZI DELLA VIA PA… SCOLI”: un gruppo di anziani si ritrova per caso nella casa di riposo dell’ ITIS, l’edificio che li aveva già visti ospiti da bambini, quando, negli anni ’30 del secolo scorso, c’era l'istituto dei poveri dell'ECA. Tornano alla mente i ricordi, in uno spaccato di vita vissuta, che fa ripensare loro  ai momenti di gioia e dolore dell’infanzia.

Con l’occasione, verranno presentati i primi due spettacoli in cartellone per la 34° Stagione del Teatro in Dialetto Triestino” nel mese di ottobre e novembre “Intrigo” del Gruppo Il Gabbiano e  “In bona compagnia” del Gruppo Proposte Teatrali.

L'ingresso è libero e gratuito.



Commenti (0)

Lascia un commento

Accedi effettuando il login per lasciare subito il tuo commento.

Oppure Registrati o accedi tramite Facebook logo